Home | Film | Personaggio

Anita Caprioli

DATA DI NASCITA: 11/12/1973
LUOGO DI NASCITA: Vercelli, Italia
DATA DI MORTE:
biografia
Anita da bambina studia danza classica per otto anni. Nel 1991, a Milano, partecipa ad un laboratorio di drammatizzazione teatrale e successivamente, si trasferisce a Roma per frequentare la scuola di recitazione di Beatrice Bracco. Nel 1995 va a Londra, dove con il regista teatrale Andrea Brooks lavora nella 'Locandiera' di Goldoni. Esordisce al cinema nel 1997 con "Tutti giù per terra" (1996) di Davide Ferrario. Tra i suoi lavori si ricordano "Denti" di Gabriele Salvatores (1999), "Ma che colpa abbiamo noi" di Carlo Verdone (2003), dove interpreta una ragazza con problemi di bulimia, "Manuale d'amore" (2005) di Giovanni Veronesi e "La guerra di Mario" (2005) di Antonio Capuano, accanto a Valeria Golino. E' stata protagonista del film "Onde" (2006) diretto dall'esordiente Francesco Fei, della pellicola "Per non dimenticarti" di Mariantonia Avati e del film "Uno su due" (2006) accanto a Fabio Volo. Inoltre ha girato la commedia "Non pensarci" (2007) accanto a Valerio Mastandrea e il film drammatico "I demoni di San Pietroburgo" (2008) di Giuliano Montaldo. E' protagonista della pellicola di Manfredonia "Si può fare! (2008).